Come sto? Come state? A quattrocchi con questo 2020

Tempo di lettura 4 minuti Ti ho scritto una lettera. L’ho scritta a te e a questo 2020 che mi fa sentire frustrata, triste e nostalgica.
Di come le cose negative non possono andare in pausa perché c’è una pandemia in atto o di come avrei voluto con tutte le mie forze godermi un po’ di più le vittorie personali.

“La città di ottone”: fantasy pieno di magia, intrighi e avventura

Tempo di lettura 5 minuti Ehilà Quattrocchi, come va?Questo per me è stato l’anno in cui ho riscoperto la lettura.Non che avessi smesso di leggere: nel 2019 avevo messo un po’ da parte questo hobby, e variavo meno a livello di generi. Con la cassa integrazione e la quarantena la lettura si è dimostrata ancora …